Attenzione
Sta utilizzando un browser non attuale che probabilmente non puó essere supportato da questo sito . Si consiglia di utilizzare un browser moderno.

Cosa distillare in questa stagione

Inserito da 18.02.2013 09:39 ora

Cosa poter distillare nella stagione piú fredda? Anche se non abbiamo la frutta fresca, sarebbe un peccato dover lasciare l´alambicco in cantina senza usarlo. 

Qui di seguito alcuni consigli per una distillazione "invernale"

Whisky: il whisky viene distillato a partire dai cereali, e questi li trovate anche in inverno. La produzione sembrerebbe complicata, ma una volta provata vi risulterá poi un gioco da ragazzi. I cereali vengono tritati e messi in acqua ad una temperatura di 62°C. Ora dovete aggiungere enzimi o malto, mescolare per una buona mezzora e poi lasciare il tutto per un altra mezzora ad una temperatura di 72°C. Lasciarlo raffreddare, aggiungere ora lievito, fermentare, filtrare e distillare, e il gioco é fatto! 

Distillato di birra : é quasi come il whisky, solo che qui dovete aggiungere il luppolo. Distillate la birra e avrete giá finito! Magari aggiungete dei trucioli di legno e conservatelo in frigorifero per una settimana, vedrete che risultato! Provate a distillare diversi tipi di birra con l´aggiunta di diversi tipi di trucioli.

Spiritosi: aggiungete un alcolico come per esempio vino, alcol neutro, o anche vodka nella caldaia del vostro alambicco e poi le spezie che piú vi piacciono. Per chi comincia a distillare, é consigliato per esempio l´anice, bacche di ginepro (gin) oppure il cumino. Potete peró anche sperimentare con pepe, aglio, lavanda e tutte le spezie che trovate nella vostra cucina!

Buon divertimento!