Attenzione
Sta utilizzando un browser non attuale che probabilmente non puó essere supportato da questo sito . Si consiglia di utilizzare un browser moderno.

Perché il rame per cucinare?

Inserito da 17.07.2013 10:13 ora

Molti forse non sanno che vantaggi porta cucinare in pentole in rame, per questo noi vi vogliamo tenere aggiornati e informati .

Volete sapere quali vantaggi porta? In realtá ci sono tantissimi motivi, qui vi elencheró i principali: 

1.) conducibilitá termica: non é un segreto. Il rame é il materiale con la migliore conducibilitá termica. Detto cio, é uguale dove ponete la pentola, se nel mezzo, o se al lato della fiamma poiché il rame distribuisce il calore in modo uniforme in tutta la superficie, in modo estremamente rapido. Vengono evitate bruciature cosí come si evita che il contenuto della pentola strabordi. 

Cucinare in pentole in rame su Destillatio.it

2.) igiene: il rame agisce in forma antibatterica; seondo nuovi studi, il rame puó uccidere addirittura lo stafilococco. Oltre a ció, questo materiale agisce contro i funghi e i batteri putrefattivi. Per questi motivi vengono costruiti i tubi dell´acqua in rame e nei paesi piú caldi si cuoce il latte in pentole in rame.

3.) resistenza: il rame é resistente contro quasi tutte le influenze ambientali, addirittura gli acidi non sopravvivono in contatto con esso. Il rame si protegge dagli influssi ambientali e dalla ossidazione formando la famosa patina di rame quando entra in contatto con gli acidi e a poco a poco si scurisce. Con acidi o con un prodotto per la pulizia del rame, allontanerete solo questa patina e non rovinerete il rame sottostante. Una pentola in rame non deve per forza brillare, il colore cambia ogni qualvolta la utilizzerete. 

4.) qualitá catalitiche: il rame offre in cucina innumerevoli effetti! Il piú famoso é probabilmente la sua qualitá catalitica durante la distillazione. Questo materiale allontana in modo fiducioso aromi sgradevoli prodotti dall´idrogeno solforato che si forma durante la distillazione alcolica. Cucinando inceve dobbiamo ringraziare lo scambio ionico che si produce permettendo di fare una marmellata, per esempio, senza aggiungere la gelatina.  

E le qualitá di questo straordinario materiale continuano, non ve le perdete!