Attenzione
Sta utilizzando un browser non attuale che probabilmente non puó essere supportato da questo sito . Si consiglia di utilizzare un browser moderno.

Tecnica della macerazione

Inserito da 07.03.2013 10:47 ora

Un metodo alternativo alla distillazione per l´estrazione degli oli essenziali e fragranze dalle piante, é la macerazione.

Questa pratica é adatta soprattutto per la creazione di profumi, rimedi naturali, alcol aromatico (liquori e macerati). Per ottenere oli essenziali puri, vi consigliamo sempre la distillazione per corrente di vapore. 

Avete bisogno di un recipiente (possibilmente in rame o vetro) da riempire con alcol puro. Ora aggiungete le piante e lasciate riposare il tutto per circa 8 giorni. Nella maggioparte dei casi in due giorni gli aromi dalle piante si sciolgono nell´alcol. A le erbe fresche e le piante contenenti molta acqua le si aggiunge alcol ad alta gradazione alcolica (80-95%), per le piante secche invece un alcol a minor percentuale alcolica (40-60%).

Un consiglio che vi possiamo dare é di non posizionare le piante sul fondo del recipiente e aggiungere l´alcol, bensí porre le piante in un recipiente o vaglio aromatico appeso nel recipiente e poi aggiungervi il liquido, di modo che le piante si stabilizzino sulla superficie del liquido. 

Altro metodo é la macerazione attuato con l´aiuto del calore del sole in un recipiente di vetro. Attraverso il calore del sole il processo viene velocizzato. In un recipiente di vetro anche gli aromi difficilmente solubili raggiungono la superficie del liquido. 

Qui di seguito una ricetta:

Acqua di lavanda

Aiuta ad alleviare piccole ferite, dolori reumatici e potenzia la muscolatura.

Aggiungete 250 ml circa di acqua di lavanda in alcol al 45% in un recipiente di vetro e lasciate riposare il composto in ambiente soleggiato per 30 giorni, ma non eccessivamente caldo. Filtrate ora l´infusione. Aggiungete 1-3 gocce di essenza di limone e lasciatelo riposare nuovamente per una settimana. 

Accessorio consigliato: