Attenzione
Sta utilizzando un browser non attuale che probabilmente non puó essere supportato da questo sito . Si consiglia di utilizzare un browser moderno.

Fermentazione, la purea di frutta

Aprikosen 
 

Purea di albicocche

Sempre più spesso ci viene chiesto qual è il modo migliore per ammostare la frutta - e dato che poi non è così difficile abbiamo deciso di spiegare il procedimento con l’ausilio di alcune foto.

Die Ernte 
Per fare il mosto userete solo la frutta piú matura.

la raccolta

In questo caso ammostiamo albicocche, ma in teoria possono essere trattate allo stesso modo tutti i tipi di frutta. Per prima cosa si procede alla raccolta di frutta fresca e ben matura. I frutti non ancora maturi possono restare sull’albero

Der richtige Zeitpunkt

Il momento giusto

Le prime ore del mattino o le ultime del pomeriggio sono le migliori per la raccolta, l’aroma è al suo apice. Abbiamo scelto il tardo pomeriggio, anche perché i frutti sono un po’ più caldi e così la purea inizia a fermentare più velocemente.

Fallobst 
Fallobst Nur die guten Früchte auflesen!

La frutta caduta

Si può usare anche la frutta già caduta dall’albero, ma si deve lasciare quella che non ha più un bell’aspetto, che inizia a marcire o è già stata attaccata dagli insetti.

Nur die besten 
 

Regola numero 1 

Regola numero 1: solo da frutta pregiata si ottiene un distillato eccellente. 
La selezione deve essere accurata, solo il meglio!

21,6 Kilo... 
21,6 Kg... ...albicocche appena raccolte pronte per la fermentazione 

21,6 Kg

Nell’esempio qui riportato abbiamo raccolto 21,6 chili di albicocche – e per sapere come continua seguiteci nella prossima pagina...